Follow by Email

mercoledì 4 maggio 2011

Vuota

Mi sento come l'involucro di un cioccolatino appena scartato: vuota. Domenica è stata una giornata al limite della sostenibilità, sono riuscita a limitarmi, ma lunedì e martedì è stata una rovina.... Niente ciclo anche per questo mese e di conseguenza visita dalla ginecologa. Devo fare gli esami del sangue poi se salto anche il prossimo mese dovrò fare un'iniezione per indurle.
Ho il morale a terra, sono stanca, immotivata, sterile. Ho voglia di riprendere la mia vita, di riprendere il controllo e di perdere peso. Voglio dimagrire, voglio perdere questi maledetti kg ma continuo a cadere, continuo a lasciarmi andare. Mi odio. Sarò alla fiera del fitness a Rimini a metà mese e devo essere presentabile. Saranno tutte magre e perfette, toniche e in formissima. Se ci penso mi viene un attacco di panico!
Stamattina ero un mostro: occhi, mani e gambe gonfie. Mi sono guardata e mi sono fatta schifo. Appena pochi giorni fà ero fiera di me stessa poi sono bastati 2/3 giorni di abbuffate ed eccomi punto e a capo.
Vuota ma non persa. Oggi è un altro giorno, oggi ri-comincio