Follow by Email

giovedì 26 maggio 2011

Fuori controllo

10 giorni di anarchia e assoluto disastro!
Ieri sera mentre tornavo a casa mi è venuto da piangere: lacrime amare perchè l'artefice dei miei fallimenti sono io. Non devo cercare nessuna scusa, mi basta guardarmi allo specchio e puntare il dito ed ecco la principale imputata e unica colpevole.
Fallimento totale su tutta la linea, dalla vita privata a quella lavorativa.
Sono stanca di lottare contro i mulini a vento, di non sentirmi realizzata, di non aspettarmi niente dal futuro, di vivere in apnea, sono stanca di non riuscire in niente e di vivere sempre continuamente sotto pressione. Riempire il vuoto dentro di me,  poter realizzare le mie ambizioni, sentirmi utile. Sono un vulcano di idee, di progetti, sono estremamente creativa, eppure non riesco a concretizzare niente: è come se fossi immersa nelle sabbie mobili dove più mi muovo, più affondo.

giovedì 12 maggio 2011

Caos

Ci sono momenti nella vita in cui ci perdiamo, in cui la nebbia cala e non si riesce più a scorgere la meta, l'obiettivo, e si naviga a vista cercando di "barcamenarsi" per non trovarsi alla deriva.
Credo di aver perso la bussola, di non sapere cosa fare della mia vita, di aver perso obiettivi e ragioni che davano sostanza al mio quotidiano.... vuota e malinconica: una bambola di pezza impolverata su un vecchio scaffale.
Voglio ritrovare me stessa. Voglio ripartire da me.

C. caffè sz e 1bevanda proteica 135kal
M./
P. 2 uova sode e verdure scondite (300kal)
M.1 bevanda proteica 115kal
C. carne ai ferri e insalata (300kal)

totale 850kal circa
1h di camminata

mercoledì 11 maggio 2011

Giro di boa

Il mercoledì segna per me il giro di boa della settimana: lunedì parto in salita poi arrivo al mercoledì ed è tutto in discesa verso il sabato quindi è il giorno che segna l'inversione di rotta...
Oggi è una giornata pesante e cerco di tenermi su di morale pensando a questo. Trovo triste stare in apnea da un fine settimana  all'altro ma in ufficio l'aria è pesante, è come se fossi un fantasma, nessuno mi considera. Credo che se morissi all'istante nessuno se ne accorgerebbe!
Comunque sia oggi ho resistito alla tentazione di mangiare e mi sono limitata al mio programma:

D.A.
C. caffè senza zucchero, 1bevanda proteica (135kal)
M./
P. verdure scondite e 1 scatoletta di tonno al naturale, 1 caffè senza zucchero (200kal)
M. 1bevanda proteica (126kal)
C. 3gallette di riso e carne ai ferri con verdure (400kal)

Totale 860kal
1ora di spinning

Sabato si avvicina... :)) e voglio i miei 63kg da sfoggiare alla fiera del fitness a Rimini!!!

martedì 10 maggio 2011

Un piccolo passo verso il traguardo

Stamattina mi sono pesata: 64.3
Finalmente ho abbandonato il 65 e sono tornata a scendere. Sono rimasta sorpresa e contenta almeno per quella frazione di tempo in cui ho fissato i numeri sulla bilancia. Poi mi sono pesata anche sulla bilancia nuova... 63.7 e segnalava anche -fat in un bel verde acceso :)
Wow! Sono calata, si vede, lo vedo e lo sento!! Il mio traguardo è più vicino ma non è ancora stato raggiunto quindi devo rimanere con i piedi per terra. Tengo conto dei 64.3 kg (non voglio illudermi troppo) e continuo a lottare. Inutile dire che la taglia 44 inizia a stare comoda, molto comoda!

C: caffè senza zucchero e bevanda proteica (126kal)
M.caffè senza zucchero
P. carne bianca ai ferri e verdure cotte scondite (250kal)
M. bevanda proteica (114kal)
C. 50g di pasta integrale e insalata (250kal)

totale 750kal circa
1/2 di camminata

lunedì 9 maggio 2011

Non sono felice

C'è qualcosa in me che non và. Sono triste, malinconica, vuota. Sono un fallimento. Soffro di quello che io definisco "male di vivere". Penso spesso che se non ci fossi sarebbe meglio, le persone intorno a me starebbero meglio, forse non si accorgerebbero nemmeno della mia assenza....
Ieri sono stata in giro, prima a piedi poi in bici. Quanto mi piace camminare ed uscire in mtb! Il contatto con la natura, i colori, il silenzio: che pace! Nessuno che ti stressa, che ti controlla, che ti sta addosso, con mille domande e mille perchè: solo io. Mi piace stare sola, mi piace la solitudine. Ho sempre troppa gente intorno e questo mi irrita. Ho bisogno dei miei spazi, li esigo. Ecco perchè con i ragazzi dura poco, perchè mi stanno troppo addosso e io mi sento soffocare. Adesso il mio pensiero è solo per me: voglio dimagrire, voglio il controllo e la perfezione. Ci sto lavorando con fatica ma alcuni risultati si vedono. Non voglio cedere e non voglio che nessuno si intrometta.

D.A.
C. caffè senza zucchero bevanda proteica al ciccolato (135kal)
M./
P. 130g di prosciutto cotto e 250g di fagiolini lessi sconditi (248kal)
M. bevanda proteica al cappuccino (115kal)
C: 1uovo 250g di zucchine 2gallette di riso (200kal)

totale 700kal
1ora di spinning e 1/2 di camminata

giovedì 5 maggio 2011

D.A.

C. caffè senza zucchero e bevanda al caramello (136kal)
M:/
P. verdura al vapore scondita e bevanda alla ciliegia (160kal)
M. caffè senza zucchero
C. 1uovo e insalata, 1bevanda all'ananas (250kal)

Totale 546kal
1ora di passeggiata

Stamattina esami del sangue, stasera passo a ritirare gli esiti.
Speriamo bene!!

mercoledì 4 maggio 2011

d.a.

C. Bevanda al latte di mandorla (124kal)
M. 2 fette di toast (35kal)
P. Solo verdure cotte scondite bevanda al kiwi (250kal)
M. 2 fette di toast (35kal)
C. carne ai ferri ed insalata (350kal)

Aboliti pasta, pane, riso, dolci, frutta, zucchero in genere.
1ora di spinning

Vuota

Mi sento come l'involucro di un cioccolatino appena scartato: vuota. Domenica è stata una giornata al limite della sostenibilità, sono riuscita a limitarmi, ma lunedì e martedì è stata una rovina.... Niente ciclo anche per questo mese e di conseguenza visita dalla ginecologa. Devo fare gli esami del sangue poi se salto anche il prossimo mese dovrò fare un'iniezione per indurle.
Ho il morale a terra, sono stanca, immotivata, sterile. Ho voglia di riprendere la mia vita, di riprendere il controllo e di perdere peso. Voglio dimagrire, voglio perdere questi maledetti kg ma continuo a cadere, continuo a lasciarmi andare. Mi odio. Sarò alla fiera del fitness a Rimini a metà mese e devo essere presentabile. Saranno tutte magre e perfette, toniche e in formissima. Se ci penso mi viene un attacco di panico!
Stamattina ero un mostro: occhi, mani e gambe gonfie. Mi sono guardata e mi sono fatta schifo. Appena pochi giorni fà ero fiera di me stessa poi sono bastati 2/3 giorni di abbuffate ed eccomi punto e a capo.
Vuota ma non persa. Oggi è un altro giorno, oggi ri-comincio